Top

Slide CREA
LA TUA
IMPRESA
Slide Finanziamento 100% CREA
LA TUA
IMPRESA
delle spese sostenute
Slide 50% a tasso zero CREA
LA TUA
IMPRESA
Finanziamento bancario
Slide 50% a fondo perduto CREA
LA TUA
IMPRESA
Slide età compresa tra i 18 e 55 anni CREA
LA TUA
IMPRESA
Slide non essere in possesso di Partita Iva CREA
LA TUA
IMPRESA
in esercizio alla data del 21/06/2017

 

Resto al Sud è l’incentivo di Invitalia che sostiene la nascita e lo sviluppo di nuove imprese e attività libero-professionali

  • nelle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia,
  • nelle aree del cratere sismico del Centro Italia (Lazio, Marche, Umbria)
  • nelle isole minori marine, lagunari e lacustri del Centro-Nord

È destinato a chi ha un’età compresa tra i 18 e 55 anni e copre fino al 100% delle spese con un limite di 60.000 euro per ogni richiedente, arrivando a un massimo di 200.000 euro nel caso di società composte da quattro soci.

I fondi disponibili ammontano a 1 miliardo e 250 milioni di euro.

Resto al Sud è un incentivo a «sportello»: le domande di finanziamento sono esaminate senza graduatorie in base all’ordine cronologico di arrivo.

 

RESTO QUI

Resto Qui è l’estensione di Resto al Sud alle zone dell’Italia centrale colpite dai terremoti del 2016 e 2017 e isole minori marine, lagunari e lacustri del Centro-Nord

Gli incentivi sono stati estesi a 116 Comuni del cratere sismico situati nelle regioni Lazio, Marche e Umbria.

Inoltre, per 24 dei suddetti Comuni – che hanno una percentuale di edifici inagibili superiore al 50% – non c’è alcun limite di età per chiedere i finanziamenti.

1) Avviare iniziative imprenditoriali per:

  • attività produttive nei settori industria, artigianato, trasformazione dei prodotti agricoli, pesca e acquacoltura
  • fornitura di servizi alle imprese e alle persone
  • turismo
  • commercio

2) Avviare attività libero professionali in forma individuale o societaria

Sono escluse dal finanziamento le attività agricole

A CHI È RIVOLTO

Le agevolazioni sono rivolte a tutti gli under 56* che:

  • al momento delle presentazione della domanda sono residenti in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia o nei 116* comuni ricompresi nell’area del cratere sismico del centro Italia (Lazio, Marche e Umbria) o nelle isole minori marine, lagunari e lacustri del Centro-Nord.
  • Sono rivolte anche ai non residenti purché si impegnino a trasferirvi la residenza entro 60 giorni (120 se residenti all’estero) dall’esito positivo dell’istruttoria
  • non sono già titolari di altre attività d’impresa
  • non hanno già ricevuto altre agevolazioni nazionali per l’autoimprenditorialità nell’ultimo triennio
  • non hanno un lavoro a tempo indeterminato e si impegnino non averlo per tuta la durata del finanziamento

Fermo restando quanto sopra elencato, possono inoltre chiedere i finanziamenti:

  • i liberi professionisti ( in forma societaria o individuale ) che non risultano titolari di partita IVA nei 12 mesi antecedenti la presentazione della domanda per lo svolgimento di un’attività analoga a quella proposta (codice Ateco non identico fino alla terza cifra di classificazione delle attività economiche)

COSA FINANZIA

  1. Interventi di ristrutturazione o manutenzione straordinaria di beni immobili fino al 30% del programma di spesa
  2. macchinari, impianti e attrezzature nuovi
  3. programmi informatici e servizi per le tecnologie, l’informazione e la telecomunicazione
  4. spese di gestione fino al 20%  (materie prime, materiali di consumo, utenze e canoni di locazione, canoni di leasing, garanzie assicurative) del programma di spesa.

Non sono ammissibili:

  • le spese di progettazione
  • le consulenze
  • i costi del personale

LE AGEVOLAZIONI

Le agevolazioni coprono il 100% delle spese ammissibili e sono così composte:

  • 50% di contributo a fondo perduto
  • 50% di finanziamento bancario garantito dal Fondo di garanzia per le PMI (per l’80%) e concesso da un istituto di credito aderente alla convenzione tra Invitalia e ABI

Il finanziamento bancario deve essere, a partire dal 3° anno, restituito in 8 anni, di cui i primi due di pre-ammortamento. Gli interessi sono interamente a carico di Invitalia.

Le imprese che hanno ottenuto il provvedimento di concessione e sono intestatarie di un contratto di finanziamento agevolato hanno 24 mesi per completare il programma di spesa a partire dalla data del provvedimento di concessione.

CRITERI DI VALUTAZIONE

Invitalia esamina il progetto sulla base dei criteri di:

  1. adeguatezza e coerenza delle competenze dei soci, incluse quelle manageriali
  2. potenzialità del mercato target
  3. vantaggio competitivo
  4. strategie di marketing
  5. sostenibilità tecnico-economica e finanziaria

L’esame di merito delle proposte progettuali prevede anche un colloquio con i proponenti per approfondire il progetto imprenditoriale da realizzare.

Consulenza Più prende in carico il tuo Progetto di Business e ne presenta richiesta, con registrazione on-line.

È indispensabile disporre di una firma digitale, lo SPID (sistema pubblico di identità digitale) e di un indirizzo di posta certificata (PEC).

La domanda che Consulenza Più presenterà si compone di:

  • Descrizione Idea Business
  • Business plan 
  • Documentazione da allegare (Carta di Identità, Codice fiscale, Preventivi di spesa, Attestati)

Le domande vengono valutate in ordine cronologico di arrivo entro 60 giorni dalla data di presentazione. Non sono previste scadenze o graduatorie.

Inviaci tue informazioni e sarai al più presto contattato dai nostri Consulenti

    Ho preso visione e ACCETTO la Privacy Policy nel rispetto del del D.Lsg. 196/03 e del Regolamento GDPR europeo 679/2016.

    Dicono di Noi

    Ginny Global Disinfest

    Grazie Consulenza Più. Nonostante la mia giovane età sono riuscito col vostro aiuto a realizzare il mio sogno di imprenditore.

    G. G.

    Amministratore

    Offriamo servizi di consulenza per l’accesso a bandi nazionali, europei, regionali accompagnando le start up, le imprese già attive ed enti di ricerca nella individuazione del finanziamento, ideazione e formulazione di progetti innovativi.


    CONTATTACI

    tel.   +39.0984.404202   |   cell.   +39.3483535418    |    +39.3737850152   info@conulenzapiu.it

    CONSULENZA PIU' – P.Iva 02990250785 | Powered by Media System Agency Srl | sito in aggiornamento